Skip to content

di Linda Erriu

Panificio Giuntini: La storia di una famiglia e di una riscoperta.

Il Panificio Giuntini, storica bottega di Quarrata, ha recentemente celebrato un traguardo straordinario: il suo 150º anniversario. Ma ciò che rende questa celebrazione ancora più speciale è la scoperta sorprendente fatta solo pochi mesi fa. Fino ad allora, la data ufficiale di apertura del panificio era stata registrata il 20 ottobre 1902.Tuttavia, grazie a un’approfondita...

9 Gennaio 2024

Il Panificio Giuntini, storica bottega di Quarrata, ha recentemente celebrato un traguardo straordinario: il suo 150º anniversario. Ma ciò che rende questa celebrazione ancora più speciale è la scoperta sorprendente fatta solo pochi mesi fa.


Fino ad allora, la data ufficiale di apertura del panificio era stata registrata il 20 ottobre 1902.
Tuttavia, grazie a un’approfondita ricerca e al ritrovamento di un prezioso documento notarile, Nicola Giuntini, ha rivelato che l’inizio delle attività risale in realtà al 23 settembre 1873 e che il suo trisnonno Silvione, ne era stato il fondatore.


150 anni rappresentano un traguardo straordinario per qualsiasi impresa per questo, Nicola Giuntini ispirato dalla riscoperta delle radici familiari e insieme all’amico e collega Piero Capecchi, ha deciso di onorare la tradizione anche attraverso la produzione di un pane che richiama le caratteristiche di quello creato da Silvione nel lontano 1873 chiamandolo proprio “Pane di Silvione”.


“Questa scoperta, seppur fosse supposta da tempo, mi ha lasciato di stucco” afferma
Nicola Giuntini “Se ci penso mi sento un po’ come se qualcuno avesse messo in moto una macchina del tempo accelerata perché lo scorso ottobre abbiamo festeggiato i
120 anni di attività e questo settembre abbiamo festeggiato i 150!”


Nonostante questa nuova scoperta, una cosa è rimasta costante: la dedizione alla
tradizione e produzione artigianale, utilizzando solo ingredienti di alta qualità e
mantenendo vive le ricette tramandate di generazione in generazione.

Questo articolo fa parte delle categorie:Business StoryW&S Magazine