Skip to content

di Arianna Caciolli

Fenomeno-Checco, la voce della tradizione toscana è virale sui social

L’autenticità ripaga sempre. E in un mondo dominato dai social media, se la si comunica bene, il successo che ne deriva si amplifica a dismisura.È il caso della Locanda del Capitano del Popolo. Pungente, stravagante, eclettico e ovviamente pistoiese doc. Il proprietario Francesco Bugiani, meglio conosciuto come “Checco”, è proprio così e il suo ristorante...

19 Marzo 2024

L’autenticità ripaga sempre. E in un mondo dominato dai social media, se la si comunica bene, il successo che ne deriva si amplifica a dismisura.
È il caso della Locanda del Capitano del Popolo.

Pungente, stravagante, eclettico e ovviamente pistoiese doc. Il proprietario Francesco Bugiani, meglio conosciuto come “Checco”, è proprio così e il suo ristorante è esattamente il riflesso della sua personalità.

Nella splendida cornice di Piazza della Sala, precisamente all’interno dell’antico Palazzo storico del Capitano del Popolo, Checco accoglie i suoi clienti con la goliardia tipica della nostra terra e con l’esperienza di chi la vera cucina toscana la conosce perfettamente. Perché come dice sempre il ristoratore, “sono 60 anni” che fa solo piatti della tradizione, senza tanti fronzoli.

Dalla pappa al pomodoro, al peposo dell’impruneta, passando dal classico carcerato pistoiese, tante sono le proposte del ristoratore pistoiese che anziché puntare su rivisitazioni o innovazioni, si concentra sulla purezza dei sapori e delle ricette tramandate di generazione in generazione.

Non c’è nulla di costruito o preparato a tavolino. Ogni gesto, ogni parola e ogni piatto riflette la vera essenza toscana. E questo è ciò che ha conquistato il cuore dei suoi follower sui social media. Checco è infatti riuscito a catturare l’attenzione di migliaia di persone diffondendo tramite i suoi video, diventati ormai virali, un messaggio che si scontra un po’ con quella che è l’epoca odierna: in un mondo dominato dalla velocità, dall’effimero e dal desiderio di stupire con il nuovo, Checco ci ricorda che la semplicità e l’autenticità dei sapori tradizionali sarà sempre il punto di forza e la chiave del successo.

Questo articolo fa parte delle categorie:Business StoryW&S Magazine